Root Android Device
1.1 Root Android
1.2 Eseguire il root di Samsung Galaxy
1.3 Eseguire il root del Samsung Galaxy Note
1.4 Eseguire il root di HTC
1.5 Eseguire il root di HTC One
1.6 Radice LG
1.7 Root Moto
1.8 Nexus radice
1.9 Radice Kindle Fire

Come eseguire il root di Samsung Galaxy Note 8/7/6/5/4/3

Come eseguire il root su Samsung Galaxy Note 4/3?

Il rooting di Samsung Galaxy Note ti dà super diritti sul dispositivo. Il rooting ti consente di accedere ai file root che non hai mai incontrato prima. Se sei annoiato dalla ROM esistente sul tuo Samsung Galaxy Note 4/3/8/7/6/5, il rooting ti consente di eseguire il flashing della ROM personalizzata, potenziare il telefono e svelare funzionalità nascoste. Inoltre, il rooting Samsung Galaxy Note ti consente di sbarazzarti degli annunci nelle applicazioni, installare applicazioni precedentemente incompatibili senza problemi, accelerare la velocità del dispositivo ed estendere la durata della batteria, ecc. Tuttavia, mentre il rooting porta vari vantaggi, ci sono cose rischiose di cui hai bisogno di essere tenuto a mente. Dopo aver effettuato il root su Samsung Galaxy Note 4/3/8/7/6/5, la garanzia del dispositivo sarà compromessa e il dispositivo potrebbe trasformarsi in un costoso "mattone" se esegui il root in modo errato. In questo post, ti mostreremo due utili strumenti di rooting e ti faremo sapere come eseguire il root dei dispositivi Samsung Galaxy Note in modo sicuro.

Radice Samsung Galaxy Note

Parte 1. Preparativi per il root Samsung Note 4/3/8/7/6/5

Ci sono alcune cose che devono prima fare. Prima di eseguire il rooting del Samsung Galaxy Note, è meglio fai il backup dei tuoi dati Android, poiché non saprai mai quando ti imbatti in una brutta situazione imprevista e finisci per perdere tutti i tuoi file Android o ottenere il tuo telefono morbido o duro. Ci sono alcuni preparativi per te, ai quali devi prestare maggiore attenzione, prima di eseguire il root di Samsung Galaxy Note 4/3/8/7/6/5.

Backup Samsung Note 4/3/8/7/6/5

La cosa più significativa è eseguire il backup del Samsung Galaxy Note. Mentre il processo di rooting è sicuro e protetto, è sempre meglio fare un backup Android, nel caso in cui si sia verificato qualcosa.

Garantire una carica sufficiente della batteria

La batteria si scarica molto durante il processo di rooting. Quindi è necessario caricare completamente il dispositivo Samsung Galaxy Note. Il livello della batteria dovrebbe essere almeno dell'80% o più prima del rooting del Samsung Galaxy Note. Altrimenti, il dispositivo potrebbe essere bloccato.

Mantieni abilitata la modalità debug USB

Mantenere la modalità di debug USB abilitata sulla Nota 4/3/8/7/6/5 poiché potrebbe essere necessario connettere il telefono Android al computer per eseguire il root in un secondo momento.

Installa i driver richiesti

Avere i driver necessari per Samsung Note 4/3/8/7/6/5 installati sul computer che potrebbero essere necessari per il rooting.

Sblocca il bootloader Samsung

Un bootloader è un codice eseguito prima dell'inizio di qualsiasi sistema operativo che funziona su smartphone, laptop, PC e altri dispositivi. Ogni telefono Android ha il proprio bootloader specifico per l'avvio e le istruzioni del sistema operativo. Il bootloader è necessario prima che qualsiasi software inizi. Per eseguire correttamente il rooting di Samsung Galaxy Note, devi prima sbloccare il suo bootloader.

Innanzitutto, devi trovare il tuo modello Samsung e scaricare il link corrispondente sbloccare il bootloader.

Nelle parti seguenti, vorremmo introdurre due strumenti di rooting per Samsung Galaxy Note 4/3/8/7/6/5. Uno è Kingo Root e l'altro è CF Auto Root. Entrambi sono affidabili per il rooting dei dispositivi Samsung Galaxy.

Parte 2. Come eseguire il root del telefono Samsung con KingoRoot

In questa parte, ti mostreremo come utilizzare Kingo Root per eseguire il root di Samsung Galaxy Note 4/3/8/7/6/5.

Come eseguire il root del telefono Samsung su computer Windows

Fase 1 Debug della modalità USB sul telefono Samsung

Consenti la modalità di debug USB. Una notifica dovrebbe apparire automaticamente sul tuo dispositivo Samsung. Tocca "Consenti" per andare avanti. Se non mostra, vai su Samsung Note 4/3 o altri modelli, tocca "Impostazioni"> "Opzioni sviluppatore"> attiva "Debug USB" su ON, che ti permetterà di gestire il tuo telefono sul computer.

Debug USB Mode su Samsung Galaxy Note

Fase 2 Collega Samsung Note4 / 3 al computer

Scarica, installa ed esegui questo software Kingo Root sul tuo computer e collega il tuo Samsung Galaxy Note 4/3 al PC.

Collega Samsung Note ed esegui Kingo Root

Fase 3 Installa il driver

Come puoi vedere, Kingo Root offre istruzioni che potresti seguire. Potrebbe essere necessario un po 'più di tempo se è la prima volta che si collega il dispositivo al computer. L'installazione del software del driver dovrebbe essere eseguita automaticamente.

Installa driver

Fase 4 Fai clic su ROOT per eseguire il root di Samsung Gaxy Note

Ci vorranno da 3 a 5 minuti per completare il processo. Una volta avviato, non spostare, toccare, scollegare il cavo USB o eseguire comunque alcuna operazione sul dispositivo!

Usa Kingo Root per eseguire il root del Samsung Galaxy Note

Parte 3. Come eseguire il root di Samsung Note 4/3 con CF Auto Root

CF Auto Root può essere utilizzato anche per il rooting della nota Samsung Galaxy su Android 6.0.1 o versioni successive. Esistono alcuni passaggi per eseguire il root del dispositivo Samsung Note 4/3.

Fase 1 Inizialmente, collega il tuo dispositivo Samsung Galaxy al computer e scaricherà e installerà automaticamente i driver USB Samsung. Scarica CF-Auto-Root zip e decomprimilo e ora siamo pronti per iniziare con il processo di rooting.

Fase 2 Nella cartella decompressa, troverai file come il file MD5 CF-Auto-Root e l'altro è il file ODIN.exe.

CF Auto Root

Fase 3 Disconnetti il ​​dispositivo Galaxy Note 4/3 e aprilo ODIN facendo doppio clic sul file Odin-v3.07.exe.

Fase 4 Ora, lascia che il telefono del dispositivo Samsung Note sia in modalità download spegnendo il telefono e premi il tasto volume giù pulsante, Home pulsante e Utilities pulsante per l'avvio.

Fase 5 Collega subito Samsung Note al computer e troverai un messaggio "Aggiunto" nella finestra di Odin nell'angolo in basso a sinistra.

Messaggio aggiunto

Fase 6 Fare clic sul pulsante "PDA", quindi selezionare il file CF-Auto-Root.md5. Assicurarsi che il pulsante Ripartizione non sia selezionato sullo schermo.

Scegli il file MD5

Fase 7 Clcik il pulsante "Start" e inizia a lampeggiare CF-Auto-Root sul dispositivo Samsung Galaxy Note. L'intero processo richiederà alcuni minuti. Successivamente, al termine del rooting verrà visualizzato il messaggio "RESET" o "PASS". Il dispositivo Note si riavvierà automaticamente. Quindi è possibile disconnettere il dispositivo dal computer. È tutto. Il Samsung Galaxy Note è stato rootato da CF Auto Root.

Root Samsung Galaxy Note con CF Auto Root

Se i tuoi file Android come contatti, messaggi, video, foto e così via si perdono, potresti aver bisogno di questo:

FoneLab per Android - Recupera i dati Android per Mac

FoneLab per Android è l'app di backup dei dati professionale per estrarre i dati dai dispositivi Android.

I metodi sopra mostrano come eseguire il root di Samsung Galaxy Note. Dopo il rooting, puoi verificare che il dispositivo sia stato rootato correttamente disinstallando alcune app predefinite che non possono essere disinstallate in precedenza. Oppure puoi provare a utilizzare un altro strumento di root per provare, se il dispositivo Samsung Galaxy è rootato, lo strumento di rooting ti invierà un avviso. Se hai altri modi utili per eseguire il root di Samsung Galaxy Note, non esitare a comunicarcelo.

Cosa pensi di questo post?

Molto buone

Rating: 4.9 / 5 (basato sulle valutazioni 257)

foto dell'autore

31 maggio 2018 07:24 / Aggiornato da a Samsung

Icona di DisqusLascia il tuo commento e unisciti alla nostra discussione