Blocca / Sblocca
1.1 Sblocca YouKu
1.2 Sblocca YouTube
1.3 Come bloccare i messaggi
1.4 Blocco dei messaggi di testo Android
1.5 Blocco dei messaggi di testo di iPhone
1.6 Blocco chiamate
1.7 Blocca le email di iPhone
1.8 Blocco dei messaggi di Facebook
1.9 Blocco / sblocco dei contatti WhatsApp

Tre modi per bloccare i messaggi di testo sul telefono Android

Con il numero crescente di utenti Android, i messaggi svolgono un ruolo importante nella nostra vita quotidiana. Tuttavia, è fastidioso quando gli utenti Android ricevono molti messaggi SMS di spam da alcuni numeri strani. E devi voler sbarazzarti di questi messaggi di spam su Android, quindi come bloccare i messaggi di testo indesiderati su Android?

Qui ti presentiamo tre metodi per bloccare i messaggi di testo Android, uno utilizza la funzione di spam Android, uno sta bloccando i messaggi di testo con un'app di terze parti, l'ultimo è contattare l'operatore Android per impedirti di ricevere messaggi di spam su Android.

Blocca SMS

Blocca i messaggi di testo su Android con la funzione spam

Fase 1Vai all'elenco dei messaggi

Fase 2Aggiungi i numeri che inviano messaggi indesiderati ai numeri di spam

Tenere premuto e premere i messaggi da numeri indesiderati e verranno visualizzate tre opzioni: Elimina, Visualizza contatto e Aggiungi a contatti spam. Scegli "Aggiungi ai contatti spam" e fai clic su "OK".

Funzione Samp

Blocca i messaggi di testo sul telefono Android con l'app di terze parti

Se non riesci a bloccare i messaggi sul tuo telefono Android con la funzione spam integrata, puoi andare su Google Play Store e trovare un'app di blocco SMS. Qui ti consigliamo diverse app di blocco SMS per te, tra cui SMS Blocker Clean Inbox, Phone Warrior e Meme Producer. E puoi sceglierne uno per bloccare i tuoi messaggi di testo indesiderati. E prendiamo SMS Blocker Clean Inbox come esempio.

Fase 1Scarica e installa l'app di terze parti

Puoi scaricare SMS Blocker Clean Inbox da Google Play Store e installalo sul tuo telefono Android. Perché è un'app di messaggistica, quindi è necessario avviarla facendo clic su "OK" quando i promemoria ti chiedono di cambiare l'app di messaggistica.

Fase 2Blocca i messaggi di testo indesiderati con SMS Blocker Clean Inbox gratuito.

Dopo aver aperto l'app di blocco dei messaggi, tocca il menu nell'angolo in alto a sinistra dello schermo e tocca "Blocca elenco" per bloccare i messaggi indesiderati in diversi modi, tra cui mittente di messaggi di testo, serie e parole.

SMS Blocker Clearn Inbox

L'immagine è da Google Play.

"Mittente" significa che puoi aggiungere i numeri di qualcuno alla tua lista di blocco. "Serie" significa che è consentito bloccare alcune cifre o parole speciali che compaiono nei messaggi di testo spam. Inoltre, "Word" ti aiuta a bloccare alcune parole che vuoi bloccare. Tuttavia, devi fare attenzione con questa funzione, oppure potresti perdere alcuni messaggi importanti.

Sbarazzati dei messaggi di testo su Android contattando il tuo operatore telefonico

Contattare l'operatore telefonico è l'ultimo passaggio per bloccare i messaggi di testo se i metodi sopra indicati non funzionano. Da un lato, è possibile visitare il sito Web del proprio operatore telefonico e accedere, quindi è possibile bloccare i messaggi di testo nella pagina che è servita per bloccare messaggi e chiamate. D'altra parte, puoi chiamare il corriere per bloccare numeri speciali per te.

Ora, abbiamo introdotto tutti i modi per bloccare i messaggi su Android. Puoi sceglierne uno per sbarazzarti di messaggi spam e messaggi indesiderati sul tuo telefono LG, Samsung Note Series, Galaxy S7 / 6/5/4/3/2, ecc. Buona fortuna a te. Inoltre, se ti senti disturbato dalle chiamate indesiderate, puoi farlo bloccare le chiamate.

E se sei così negligente da perdere dati importanti sul tuo telefono Android, puoi farlo recuperare i dati Android cancellati.

Cosa pensi di questo post?

Molto buone

Rating: 4.9 / 5 (basato sulle valutazioni 75)

foto dell'autore

24 maggio 2018 09:35 / Aggiornato da a Messaggio

Icona di DisqusLascia il tuo commento e unisciti alla nostra discussione