Ripristino dati di Windows
1.1 Ripristinare il computer Dell
1.2 Ripristino Lenovo
Ripristino del sistema 1.3
1.4 Recupera i file cancellati dal cestino
1.5 Riavvia il laptop
1.6 Ripristinare i file eliminati in Windows
1.7 Ripristino dalla vecchia cartella di Windows
1.8 Riavviare il laptop HP
1.9 Ripristinare i file eliminati con spostamento
1.10 USB di ripristino di Windows 7
1.11 HDD non visualizzato in Windows
1.12 Argomento di recupero dati

2 modi per creare un USB di ripristino di Windows 7 con / senza DVD

Creando una USB di ripristino di Windows 7, puoi proteggere tutti i tuoi dati in caso di errori di sistema. Pertanto, la prossima volta che si desidera riparare il computer, è possibile eseguire direttamente l'installazione.

Fortunatamente, questo articolo si concentra su passaggi dettagliati per creare un'unità flash USB di ripristino per Windows 7. Inoltre, è possibile ottenere un potente strumento per recuperare il file cancellato o perso facilmente e in sicurezza. Ora, leggiamo insieme i seguenti paragrafi per creare un'unità flash USB di ripristino di Windows 7 avviabile.

Ripristino USB di Windows 7

Parte 1: Cos'è una USB di ripristino

Per cominciare, è necessario capire la definizione e l'utilizzo dell'USB di ripristino. Bene, l'USB di ripristino di Windows 7 viene creato dalla sezione "Backup e ripristino". Di conseguenza, è possibile avviare il sistema Windows 7 senza costi aggiuntivi e perdita di dati. Naturalmente, è anche supportato per creare altre unità o dischi di ripristino per le versioni di Windows 7, Windows 8, Windows 10 e Windows.

Parte 2: Cos'è una USB di ripristino

Fase 1: Masterizza Windows 7 su disco DVD

Apri il menu "Start" di Windows e inserisci "Crea disco di ripristino del sistema" nella casella di ricerca. Premi "Invio" sulla tastiera per andare avanti. Inserisci un DVD vuoto nell'unità DVD del tuo computer Windows 7. Quindi scegli il tuo disco DVD dall'opzione "Drive" nella finestra pop-up. Fai clic su "Crea disco" nell'angolo in basso a destra per andare avanti. Attendere qualche istante per completare il processo di masterizzazione del DVD.

Fase 2Esegui il prompt dei comandi con privilegi di amministratore

Collega l'unità USB alla porta specifica. Prestare attenzione a trasferire in anticipo i file precedenti in altri dispositivi di archiviazione esterni. Successivamente, eseguire "Prompt dei comandi" nel menu "Start". Fare clic destro e selezionare "Esegui come amministratore".

Fase 3Crea un'unità USB di ripristino di Windows 7

Digitare i seguenti comandi in ordine e premere "Invio" ogni volta che si digita un nuovo comando.

DISKPART> ELENCO DISCO (Scegli il tuo drive USB)> SELEZIONA DISCO 1> PULIZIA> CREA PARTITION PRIMARY> SELEZIONA PARTITION 1> ATTIVO> FORMATTA FS = NTFS> ASSIGN> EXIT

Alla fine, copia e incolla tutti i contenuti creati in precedenza nel disco DVD nell'unità flash USB.

Crea unità USB di ripristino di Windows 7

Parte 3: Come creare USB di ripristino del sistema di Windows 7 senza disco DVD

Fase 1Rimuovi la partizione precedente

Individua il prompt dei comandi, quindi vai su "Esegui". Digitare "CMD" nello spazio vuoto. Successivamente, premere il tasto "Invio" sulla tastiera. Digitare "DISKPART" per trovare questo strumento nel "Disco elenco". Bene. È necessario trovare e fare clic sul numero assegnato alla chiave USB in varie opzioni. Immettere "Seleziona disco" più il numero della chiave USB nell'area fissa. Quindi scegliere "Pulisci" per eliminare la partizione selezionata.

Fase 2Crea un USB avviabile

Immettere "Crea partizione primaria" e selezionare "Attivo" per creare una nuova partizione. Di conseguenza, la tua partizione sarà reattiva. Successivamente, digitare "format fs = fat32 quick" e quindi scegliere "Assign". Al termine del processo, è possibile digitare "Exit" per due volte nel campo specifico.

Fase 3 Accedi a tutti i file, cartelle e unità nascosti

Durante questo periodo, è necessario visualizzare i file nascosti e quindi eseguirne il backup nell'unità flash USB di ripristino di Windows 7. Quindi scegli "Computer" nel menu "Start". Fai clic su "Organizza", "Opzioni cartella e Cerca" e "Visualizza scheda" in ordine. Selezionare la casella piccola prima dell'opzione "Visualizza file, cartelle e unità nascosti". Nel frattempo, è necessario deselezionare le opzioni prima di "Nascondi le estensioni per i file il cui tipo è noto" e "Nascondi i file protetti del sistema operativo".

Fase 4Crea USB di ripristino di Windows 7 senza DVD

Crea una nuova cartella con il nome che ti piace, beh, "Win7" sarà una buona scelta. Quindi crea altre due nuove cartelle all'interno con il nome di "Sorgenti" e "Avvio". In realtà, non importa se si applicano nuovi titoli.

Copia e incolla "C: WindowsBootPCATbootmgr" direttamente nella cartella "Win7". Quindi aprire la cartella "Boot" per incollare i file "C: WindowsBootDVDPCATboot.sdi", "C: WindowsBootDVDPCATBCD" e "C: WindowsBootDVDPCATfr-FRbootfix.bin".

Vai alla cartella "Source" per incollare "C: Recovery486aab42-cf02-11de-be22-c44fb1debe9dwinre.wim".

Successivamente, è possibile copiare e incollare direttamente l'intera cartella "Win7" nell'unità flash USB. Bene, rinominare il file "BCD" come "bcd" e "winre.wim" come "boot.wim".

Crea la chiave USB di ripristino del sistema di Windows 7

Parte 4: Il modo migliore per recuperare facilmente tutti i file cancellati / persi su Windows 7

Cosa succede se si desidera ripristinare solo uno o due file su Windows 7/8/10 / XP / Vista? Sembra troppo tempo da perdere per l'installazione o la riparazione con USB ISO di ripristino di Windows 7. Durante questo periodo, puoi scegliere Aiseesoft Data Recovery per risolvere il problema. È un software intelligente di recupero dati di Windows che può aiutarti a recuperare qualsiasi file cancellato o perso in modo sicuro e rapido.

Fase 1Avviare il software di recupero dati di Windows 7

Scarica gratuitamente e installa il software Aiseesoft Data Recovery sul tuo computer Windows 7. Avviare questo programma e scegliere il tipo di dati che si desidera ripristinare.

Avvia Aiseesoft Data Recovery

Fase 2Impostare il tipo di dati recuperabili e l'unità disco

Seleziona quale unità disco potresti trovare il file perso o cancellato nella categoria "Unità disco rigido". Successivamente, scegliere se utilizzare “Scansione rapida” o “Scansione profonda”.

Fare clic sull'opzione "Scansione" per andare avanti.

Selezionare il tipo di dati e l'unità disco

Fase 3Ripristina il file di Windows 7

Al termine del processo di scansione, è possibile utilizzare la funzione "Filtro" per scegliere il determinato file da visualizzare in anteprima e ripristinare rapidamente. Alla fine, fai clic su "Ripristina" per ripristinare il file cancellato o perso su Windows 7 in modo sicuro.

Ripristina file di Windows 7

Seguendo i passaggi precedenti, è possibile ripristinare e riparare correttamente il computer Windows 7. Non esitare a contattarci se hai ancora domande sulla creazione di una USB di ripristino di Windows 7. Inoltre, vale la pena scaricare gratuitamente il software di recupero dati su Windows 7 per provare.

Cosa pensi di questo post?

Molto buone

Rating: 4.5 / 5 (basato sulle valutazioni 37)

foto dell'autore

25 giugno 2018 02:48 / Inserito da a File Recovery