Funzionalità iOS
1.1 Riconoscimento di foto iOS
1.2 App Siri per iOS
1.3 Chiamata Wifi iOS
1.4 iOS Apple Music
1.5 Carplay wireless iOS

Siri in iOS 10 funzionerà con app di terze parti

Tra tutte le funzionalità di iOS, Siri, il famoso assistente digitale per il riconoscimento vocale, è sempre stato evidente. Dalla sua uscita nel 2011, Siri ha subito diversi aggiornamenti. Dalle semplici attività di sistema, tra cui la ricerca di contatti, il controllo del tempo e l'impostazione di allarmi per la prenotazione di ristoranti, gli orari degli spettacoli cinematografici, la ricerca di Wikipedia / Twitter, la navigazione su Apple Music e altro, Siri sta diventando sempre più utile e adatta a terze parti.

App Siri per iOS 10

I cambiamenti stanno ancora accadendo. Potresti averne già sentito parlare, per iOS 10, Apple porterà a Siri capacità estese supportando l'integrazione di app di terze parti. Seguendo il meccanismo di estensione delle app di Apple, gli sviluppatori di terze parti potrebbero registrare "domini" e "intenti" per ottenere il supporto di Siri nelle loro app.

Parte 1. Come funziona Siri con app di terze parti

iOS 10 offre SiriKit, che consente alle app di terze parti di funzionare con Siri. Il fatto è che, con SiriKit in iOS 10, Apple gestirà tutto il riconoscimento vocale e l'interpretazione di ogni query. Siri deciderà quindi se risolvere il problema da solo o consegnare la richiesta a un'app di terze parti supportata. Inoltre, gli sviluppatori possono accedere solo ai dati specifici rilevanti per la loro app.

L'API SiriKit (Application Program Interface) è disponibile per app di terze parti. Una volta trovata una risposta appropriata, la risposta verrà visualizzata nell'interfaccia di Siri. Vale a dire, gli utenti iOS potrebbero interagire con le app di terze parti all'interno di Siri senza dover passare alle applicazioni.

Dal momento che Siri sta facendo un duro lavoro qui, quindi gli sviluppatori di terze parti non avrebbero avuto troppi problemi. Tutto quello che devono fare sono tre cose. Innanzitutto, devono fornire il vocabolario di base delle loro applicazioni, incluso il nome dell'app, come WhatsApp, e i nomi dei contenuti dell'app, come i nomi dei contatti nella libreria di WhatsApp. In secondo luogo, devono formulare la logica dell'app, assicurandosi che Siri possa comunicare con l'estensione dell'app. In terzo luogo, devono creare un'interfaccia utente. Anche se non è necessario aprire l'applicazione quando si utilizza Siri, gli sviluppatori sono in grado di fornire grafica personalizzata per le risposte di Siri per far sembrare l'app completa.

Parte 2. Limitazione di SiriKit: funziona solo con sei tipi di app di terze parti

Se pensi che questo SiriKit sia la versione definitiva che potrebbe funzionare con qualsiasi tipo di comando vocale, potresti rimanere deluso. Secondo Apple, finora SiriKit potrebbe supportare solo sei tipi di app di terze parti, tra cui Ride Booking, Messaggi, Ricerca foto, Pagamenti, Chiamate VoIP e Allenamenti.

Limitazione di SiriKit

Anche se alcune persone sono deluse per la restrizione, c'è una buona ragione per cui Apple l'ha fatto. Questo assicura che possiamo ottenere un'esperienza Siri relativamente meravigliosa. Inoltre, open Siri mette a rischio la questione della privacy, quindi è necessario limitare i servizi di terze parti e assicurarsi che siano inizialmente sicuri. Ma poi di nuovo, sono sicuro che con lo sviluppo di iOS, presto altri tipi di applicazioni saranno compatibili con Siri.

FoneLab - iPhone Data Recovery per Mac

Cosa pensi di questo post?

Molto buone

Rating: 4.9 / 5 (basato sulle valutazioni 71)

foto dell'autore

02 luglio 2018 20:31 / Aggiornato da a iOS